risultati mr olympia 2017

Olimpiadi 2017, i risultati ufficiali

I risultati ufficiali di Olympia 2017

Conosci tutti i vincitori di Olympia 2017.

Questa mattina c'è stata un'altra edizione del famoso Olympia a Las Vegas, la competizione più prestigiosa nel mondo del bodybuilding.

Ci sono stati alcuni atleti che sono riusciti a mantenere il loro titolo, come Phil Heath, ma ci sono stati anche nuovi vincitori in varie categorie.

Qui sotto ci sono i risultati di tutte le categorie.

[divisore]

Mister Olympia

Nella categoria principale il primo posto è andato di nuovo a Phil Heath che ottiene la sua settima vittoria consecutiva in questa competizione.

Al secondo posto c'è Big Ramy, che aveva ottenuto la quarta posizione nel 2016, mentre William Bonac ha ottenuto il terzo posto.

In quarta posizione c'era Dexter Jackson, seguito da Shawn Rhoden in quinta.

Una Top 5 con gli stessi atleti dell'edizione precedente, ma con alcuni cambiamenti nelle classificazioni.

[divisore]

212

Nella categoria 212 non ci sono state sorprese nel primo posto con Flex Lewis che ha vinto l'Olympia per la sesta volta consecutiva.

Al secondo posto c'era Ahmad Ashkanani di nuovo come l'anno prima, e Jose Raymond ha anche mantenuto il suo terzo posto dal 2016.

Al quarto posto c'era David Henry che era arrivato quinto nell'edizione precedente, mentre Derek Lunsford ha fatto il suo debutto all'Olympia con un eccellente quinto posto.

[divisore]

Fisico maschile

Nella categoria Men's Physique l'atleta Jeremy Buendia è diventato nuovamente campione e ora è alla sua quarta vittoria consecutiva a Olympia.

Al secondo posto questa volta c'era Andre Ferguson, che si era piazzato quinto nel 2016, mentre Brandon Hendrickson è salito di un posto per prendere il terzo posto a Olympia 2017.

Al quarto posto c'era Raymont Edmonds, seguito da Jeremy Potvin in quinta, lui che era arrivato terzo nel 2016.

[divisore]

[ads2]

[divisore]

Fisico classico

In Classic Physique l'atleta Breon Ansley che era arrivato quarto l'anno scorso ha vinto l'Olimpia quest'anno.

Il secondo posto è andato a Chris Bumstead che fa il suo debutto a Olympia 2017 in grande stile, seguito da George Peterson in terza posizione.

Al quarto posto c'era Arash Rahbar che aveva raccolto il secondo posto l'anno scorso, mentre Danny Hester, il campione del 2016, si è accontentato del quinto posto a Olympia 2017.

[divisore]

Bikini

In Bikini l'atleta Angelica Teixeira è riuscita a diventare campionessa alle Olimpiadi 2017 dopo un eccellente secondo posto nel 2016.

In seconda posizione c'è Jennifer Ronzitti che si era piazzata quinta nell'edizione 2016, mentre Romina Basualdo si è assicurata il terzo posto.

Casey Samsel ha ottenuto un eccellente quarto posto dopo non essere riuscito a entrare nella top 15 nell'edizione precedente.

In quinta posizione c'era Narmin Assria.

[divisore]

Fitness

Nella categoria Fitness l'atleta Oksana Grishina è stato nuovamente incoronato campione per il quarto anno consecutivo, seguito da Myriam Capes che non aveva partecipato nel 2016.

In terza posizione c'è Regiane Da Silva che ha mantenuto la stessa posizione dello scorso anno, seguita da Ryall Graber.

Infine, come nel 2016, al quinto posto c'era l'atleta Bethany Wagner.

[divisore]

Figura

In figura atleta Cydney Gillon divenne campione a Olympia 2017, lei che aveva messo terzo l'anno precedente.

Al secondo posto c'era Latorya Watts, che era stata la vincitrice dell'edizione precedente, seguita da Candice Lewis, che aveva vinto il secondo posto nel 2016.

Al quarto posto c'era l'atleta Heather Dees, mentre Nicole Wilkins è passata dal quarto posto del 2016 al quinto posto all'Olympia 2017.

[divisore]

[ads2]

[divisore]

Fisico femminile

Nel fisico femminile non ci sono state sorprese al primo posto con Juliana Malacarne che ha preso il titolo per il quarto anno consecutivo, seguita da Jennifer Taylor al secondo posto.

In terza posizione c'era Heather Grace e in quarta Kira Neuman, il che significa che entrambe hanno mantenuto la stessa posizione dell'anno precedente.

Infine, Sheronica Henton è passata da un sesto posto nel 2016 al quinto quest'anno.

Foto prese dai siti web flexonline.com e musculardevelopment.com

Iscriviti alla newsletter anabolica di ginasiovirtual.com

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su